Svizzera: estratto dall’addome di una bambina di 3 anni un tumore di oltre un chilo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Ago 2013 alle ore 12:10pm


In Svizzera, una bambina di soli tre anni, aveva nel suo addome un tumore che pesava oltre 1 chilo ed era grande 17 centimetri di diametro. Il male le occupava in pratica, il 90% della pancia. La piccola è stata sottoposta ad un intervento durato 12 ore, coordinato da Martin Meuli, primario di chirurgia dell’ospedale pediatrico, e da Pierre-Alain Clavien, specialista di chirurgia viscerale, della città elvetica. E’ andato bene nonostante la pericolosità, ma si teme ancora il rischio di una recidiva.

La piccola paziente intanto, sarà sottoposta a cicli di radioterapia. Da alcuni mesi soffriva di forti dolori allo stomaco, e grazie alle opportune indagini, si è giunti alla scoperta di un tumore all’addome, molto grande in dimensioni e peso, che aveva attaccato anche diversi organi, e qualora non si fosse sottoposta a tale intervento, avrebbe vissuto al massimo una settimana.