Spread the love

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5,8 ha colpito la provincia cinese sud-orientale dello Yunnan, poco distante dalla località turistica di Shangri-La.

Il bilancio delle vittime, sarebbe di almeno un morto e diversi feriti. Inoltre, alcuni massi si sarebbero staccatisi da una montagna investendo un pullman turistico, uccidendone l’autista e ferendo sette passeggeri.

Diversi i danni causati dal terremoto alle città. Il sisma è stato localizzato a 9,8 km di profondità con epicentro a Benzilan. Dopo la prima scossa, ce ne sono state altre due rispettivamente di magnitudo 4,9 e 5,1, mentre un’altra scossa di magnitudo 5 era stata avvertita nei giorni scorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.