Afghanistan: attentato talebano alla base Nato

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Set 2013 alle ore 11:17am


In Afghanistam, la base Nato, situata nella provincia orientale di Nangarhar, al confine con il Pakistan, è stata attaccata da un gruppo di Talebani, formato da miliziani armati e da kamikaze.

Secondo l’agenzia di stampa Pajhwok, l’attacco avrebbe causato la morte dei tre kamikaze coinvolti. Il capo della polizia di frontiera Hussain Khel, nella zona di Torkham, avrebbe dichiarato che gli scontri sono durati diverse ore e che “vi sono stati danni materiali”.

Inoltre, il portavoce del governo provinciale, Ahmad Zia Abdulzai, ha confermato che glia autori dell’attentato sono stati uccisi e che alcune autobotti per il trasporto di benzina della Nato sono state incendiate.

A stabilizzare la situazione sono intervenuti gli elicotteri dell’Isaf. L’area attaccata è un punto strategico al confine con il Pakistan, dal quale passano gran parte dei rifornimenti per le truppe straniere in Afghanistan.