Bari: psichiatra di 53 anni, uccisa a lavoro, con 28 coltellate da un suo paziente

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Set 2013 alle ore 12:03pm


A Bari la dottoressa Paola Labriola di 53 anni, psichiatra è stata uccisa questa mattina con 28 coltellate in diverse parti del corpo. Il presunto omicida sarebbe un suo paziente, un uomo di 44 anni, che è stato subito posto in stato di fermo per un interrogatorio da parte della polizia.

La donna, è stata assassinata nel centro di igiene mentale in via Tenente Casale 6, nel quartiere Libertà, poco distante dal centro cittadino.

A fare il triste ritrovamento, alcuni colleghi della specialista, che hanno subito chiamato il 118. Ma una volta giunti sul posto, i sanitari, era già morta.

Il 44enne, che da tempo la Labriola seguiva, avrebbe approfittato di un momento di distrazione per colpirla. L’arma del delitto, è un coltello, ma non è stato ancora recuperato. La dottoressa lascia due figli.