Aifa, in via precauzionale sospende utilizzo di 9 farmaci

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Set 2013 alle ore 11:04am


L’Aifa ha reso noto, di aver vietato, in via precauzionale l’utilizzo di alcuni medicinali appartenenti alla casa farmaceutica Geymonat. I farmaci coinvolti sono:

Alvenex 450 mg, per la cura dell’insufficienza venosa;
Gastrogel 2 g/10 ml, utile per l’ulcera gastrica;
Sucrate 2 g gel orale, efficace per l’ulcera;
Intrafer 50 mg/ml, per le anemie;
Nabuser 30, per l’artrite;
Citogel 2g/10 ml, per l’ulcera;
Ecomì per le infezioni dermatologiche;
Venomine 4% per le varici;
Testo Enant per le malattie sessuali.

L’Agenzia del farmaco invita, inoltre, a coloro che hanno in casa tali farmaci “a non utilizzarli in attesa del completamento delle indagini”. Tali medicinali, sarebbero al centro di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Frosinone e condotta dal Nas Carabinieri di Latina insieme con l’Agenzia Italiana del Farmaco, che nel giugno 2013 ha portato anche al ritiro dei lotti di Ozopulmin, farmaco efficace contro la tosse, perché, dai controlli eseguiti si è scoperto che era stato sostituito il principio attivo in esso contenuto, con un’altra sostanza simile, acquistata ad minor prezzo in Francia.

Intanto, le confezioni di medicinali incriminate, saranno messe da parte, in attesa che venga acquisito l’esito degli esami tecnici fatti dall’Istituto Superiore di Sanità. L’Iss potrebbe, pertanto, decidere di revocare il provvedimento dell’Aifa, qualora fosse accertata la sicurezza del farmaco. La vendita nelle farmacie è già stata bloccata.