Il Massiccio del Tamu, è il vulcano più grande del mondo, grande quanto le isole britanniche

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Set 2013 alle ore 1:55pm


Il Massiccio del Tamu che si trova nei fondali dell’Oceano Pacifico, a circa mille chilometri a est del Giappone, è il più grande vulcano del mondo. La sua superficie è di 120mila chilometri quadrati, ed è grande quanto le isole britanniche o lo stato americano del New Messico. A darne notizia, è Nature Geoscience. In pratica, sarebbe arrivata la conferma di quanto sostenuto da oltre vent’anni. Ma per tanto tempo, si sarebbe creduto di più zone vulcaniche e non di un enorme vulcano.

William Sager dell’Università di Chicago è arrivato alla conclusione, che si sarebbe formato 130-145mila anni fa e che ha la tipologia “di un unico vulcano a scudo”. Grazie, a diverse analisi e carotaggi, che sono stati fatti, gli scienziati, sono giunti alla conclusione che si tratta di un solo vulcano dalla forma piana ed allungata. Somiglierebbe piuttosto ad una collina che non ad una montagna con un cratere e che è posizionato a mille metri dalla base. La sua forma è dovuta alle caratteristiche della lava, che è fuoriuscita in passato, molto più consistente di quelle a cui siamo abituati con le normali eruzioni vulcaniche. Questa del Massiccio del Tamu, spento da oltre 130mila anni, aveva uno spessore che poteva raggiungere anche i 22 metri e depositandosi per il lungo, gli ha conferito una forma insolita.