Le sigarette elettroniche possono far male alla salute, in quanto, nei loro liquidi sono presenti ingenti quantità di metalli pesanti. A svelarlo, la rivista dei consumatori “Il Salvagente”, la quale, ha inviato una richiesta di analisi a specialisti dell’Università Federico II di Napoli al fine di capire quali possono essere le possibili conseguenze sulla salute. Ecco dunque, che l’istituto di ricerca napoletano, dopo uno studio, ha risposto spiegando che le e-cig al loro interno contengono nei loro liquidi cospicue quantità di sostanze nocive, ed in prevalenza piombo ed arsenico.

I metalli pesanti rinvenuti nei liquidi di 30 campioni, esaminati dall’Università Federico II di Napoli erano di provenienza italiana, e secondo i ricercatori le enormi quantità di piombo ed arsenico, possono portare anche alla morte.

Per questo, la rivista, fa sapere che sia che siano contaminanti naturali o di derivazione antropica, oltre certe concentrazioni queste sostanze, esercitano un’azione tossica sulla salute accumulandosi nell’organismo e causando malattie cronico degenerative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.