Per stasera la Giunta del Senato, dovrà decidere se appoggiare o bocciare la relazione del Pdl Augello che chiede di convalidare l’elezione a senatore di Silvio Berlusconi. Il voto decisivo sulla sua decadenza potrebbe arrivare, al massimo entro due settimane.

Ma fonti della maggioranza, sono convinte che stasera molto probabilmente verrà bocciata la relazione di Andrea Augello. Il presidente della Giunta, dovrà pertanto, nominare un nuovo relatore che dovrà a sua volta pronunciarsi a favore della decadenza di Berlusconi.

A quel punto verrà presentata una nuova relazione tecnica che dovrebbe portare alla convocazione di una ‘seduta pubblica’ durante la quale dovrebbero essere sentite anche le parti in causa. A quel punto una nuova relazione potrebbe essere presentata in Aula. Ecco dunque, slittare il voto ‘decisivo’ di due settimane.

Intanto, il leader del Pdl, entro la serata dovrebbe mandare in onda un videomessaggio, che inizialmente doveva essere trasmesso ieri, ma che è stato rimandato ad oggi, anche a causa della Cassazione che ha definitivamente condannato la Fininvest a pagare 494 milioni di euro alla Cir per la vicenda del Lodo Mondadori.

Diversi media sostengono, che il Cavaliere voglia annunciare in tale videomessaggio, la nascita del nuovo partito di Forza Italia, parlare della propria vicenda giudiziaria e attaccare la magistratura e il governo che non lo sostiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.