Secondo una recente indagine, che poi svela quanto è sotto gli occhi di tutti, i giovani di oggi amano stare in gruppo perché si sentono più sicuri. Ecco dunque, che finiscono con l’essere invece più soli, perché tende a sparire la figura dell’amico del cuore, di una persona con cui confidarsi e creare un legame più stretto.

Infatti, il 31% di essi, oltre a pensarla così, ha dichiarato, che preferisce fare nuove amicizie, attraverso il web, sebbene nel circuito della rete si nascondano diverse insidie.

Piernicola Garofalo, presidente della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza, sostiene che “L’adolescente, più che in passato soffre oggi del confronto e fatica, pertanto, ad assumersi la responsabilità delle sue scelte. Ragion per cui delega volentieri questa responsabilità al gruppo, nel quale si sente protetto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.