Ragazzi che mangiano pesce, sono più bravi a scuola. Il merito è degli Omega-3

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Set 2013 alle ore 7:30am


Una recente ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Plos One, condotta dai ricercatori della Oxford University sostiene che gli omega-3 contenuti nel pesce, apportano benefici al cervello e, quindi, migliorano nei ragazzi il rendimento scolastico.

Lo studio, con a capo Alex Richardson e Paul Montgomery, ha coinvolto 439 bambini di età compresa tra i 7 e i 9 anni, tra i quali, c’erano appunto quelli con livelli più alti di grassi omega-3, i quali presentavano migliori capacità cognitive, soprattutto nella memorizzazione delle informazioni e nella lettura.

Secondo, gli specialisti dell’alimentazione, il pesce è uno degli alimenti consigliati, ed è ricco di grassi omega-3.