ottobre 1st, 2013

Gianni Morandi: esce oggi, dopo 7 anni, il nuovo album di inediti “Bisogna vivere”

Pubblicato il 01 Ott 2013 alle 2:59pm

Gianni Morandi torna dopo sette anni con un nuovo album di inediti con “Bisogna vivere“. (altro…)

Venticinquenne stressata a lavoro, si licenzia ballando e cantando. Il video fa il giro del web

Pubblicato il 01 Ott 2013 alle 2:41pm

Marina Shifrin, americana di 25 anni impiegata in una compagnia taiwanese che produce videonews ha deciso di licenziarsi in un modo piuttosto bizzarro. Alle 4.30 del mattino, ha comunicato la sua decisione al capo con un video, in cui cantava e ballava tra le scrivanie, sulle note di una canzone di Kanye West. (altro…)

Crisi governo: Alfano prova mediazione con il Cavaliere, ministri del Pdl vogliono rinnovare fiducia a Letta

Pubblicato il 01 Ott 2013 alle 2:12pm

Angelino Alfano molto presto comunicherà a Silvio Berlusconi che ci sono ministri dimissionari del Pdl pronti a confermare la fiducia a Letta. Il segretario e vicepremier tenterà una mediazione con il leader del centro destra, che porterà quasi sicuramente ad una scissione nel partito. (altro…)

Su Google spopola l”egosurfing’, ossia cercare il proprio nome sul web

Pubblicato il 01 Ott 2013 alle 10:54am

Sono sempre di più le persone che scrivono il proprio nome sul motore di ricerca nella speranza di trovarlo in rete. Tale pratica ha un nome: egosurfing. Se abbiamo un profilo pubblico sui social network, il nostro nome comparirà almeno un paio di volte, per mezzo dei link diretti ai profili di Twitter, Facebook, Google Plus, LinkedIn, ecc. A volte, basta anche semplicemente essere menzionati da altri per ritrovare il proprio nome tra i risultati.

Ebbene, secondo una ricerca condotta da Pew research Center nel 2012, il 56% della popolazione americana ha cercato il proprio nome e cognome su Google almeno una volta. Pratica, cresciuta del 22% rispetto all’anno prima.

Così, da questo studio è emerso che gli uomini che fanno egosurfing sono il 58%, ed hanno in media tra i 30 e i 49 anni. Mentre i giovani che lo praticano sono il 64%, la cui fascia di età va tra i 18 e i 29 anni. La ricerca in questione, ha rivelato inoltre, che a fare egosurfing sono il 68% dei laureati e il 43% dei diplomati. Di questi, poi, il 66% ha entrate superiori ai 75 mila dollari l’anno.

Inoltre, spiegano i ricercatori, più cresce l’età, più le persone fanno ricerche su Google nella speranza di trovare informazioni sui propri figli. In quanto si sa, tanti di loro hanno una ‘doppia’ vita, che tengono nascosta alla famiglia.

Infine, spiegano ancora, è aumentato anche l’uso del servizio gratuito Google Alerts, creato da Big G che permette di ricevere aggiornamenti via email sui più recenti risultati relativi ad una determinata query di ricerca.

Sbarco migranti: 13 muoino a Scicli, perché presi a cintate e spinti in mare dagli scafisti

Pubblicato il 01 Ott 2013 alle 10:27am

La Polizia di Ragusa, i Carabinieri e la Guardia di finanza di Modica hanno fermato 7 siriani, che potrebbero essere i componenti dell’equipaggio del peschereccio su cui viaggiavano 250 migranti, tutti eritrei, 13 dei quali sono morti in mare durante lo sbarco su una spiaggia di Scicli. L’accusa è quella di morte per evento criminoso. Il barcone lungo otto metri si è arenato a pochi metri di distanza dalla spiaggia. Secondo una prima ricostruzione i migranti sarebbero stati presi a cinghiate e costretti a lanciarsi in mare dai due scafisti. A raccontarlo uno dei bagnini che hanno assistito alla tragedia e che sono intervenuti per soccorrere i naufraghi. (altro…)

Omicidio Melania: condannato a 30 in appello, spunta una video chat erotica tra lui e l’amante

Pubblicato il 01 Ott 2013 alle 9:31am

La Corte d’Assise d’Appello dell’Aquila condanna a 30 anni Salvatore Parolisi per l’omicidio della moglie Melania Rea, del 18 aprile 2011. (altro…)