Il segreto di una pelle giovane risiede nel Dna

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Ott 2013 alle ore 9:42am


Un gruppo di ricercatori della Stanford University e dell’Albert Einstein College of Medicine di New York si è impegnato a capire, come mai molte donne anche in tarda età, non hanno rughe. Lo studio, in questione, pubblicato sul Journal of investigative dermatology, ha portato alla scoperta di alcuni geni. Il merito, sarebbe di tre mutazioni, responsabili della pelle giovane anche dopo i 100 anni dal nome Kcnd2, Diaph1 e Edem1.

Scoperte durante l’analisi del database genetico in un gruppo di anziani sopra i cento anni la cui pelle sembrava non risentire del trascorrere del tempo, indipendentemente anche se l’ambiente era avverso.

L’elisir di giovinezza, pertanto risiederebbe nel nostro Dna ed, in particolare, in un gruppo di varianti genetiche.