Silvio Berlusconi chiederà affido ai servizi sociali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Ott 2013 alle ore 10:15am


Il prof. Franco Coppi, uno dei difensori di Silvio Berlusconi, condannato definitivamente a quattro anni di reclusione, tre dei quali coperti da indulto, per il caso Mediaset, ha annunciato che chiederà che il Cavaliere affido ai servizi sociali.

La richiesta dovrebbe essere presentata a Milano entro la prossima settimana. Berlusconi sarebbe arrivato a questa sofferta decisione pensando che stare ai domiciliari, nella sua sfarzosa residenza di Arcore gli creerebbe non pochi problemi. Non potrebbe infatti continuare a fare il leader del centrodestra e, dunque, tenere riunioni ed incontri, oltre ad avere difficoltà a vedere i figli.

Pertanto, Silvio Berlusconi, avrebbe preferito l’affido ai servizi sociali, anche se non è detto che gli vengano concessi, così potrà continuare a fare incontri, a vedere gente, rimanendo in contatto con la vita politica.