Marijuana, una speranza per la sclerosi multipla, protegge il sistema nervoso e le sue funzioni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Ott 2013 alle ore 9:20am


Una nuova ricerca, condotta da un team di studiosi della Tel Aviv University, con a capo Ewa Kozela, Ana Juknat, Neta Rimmerman e Zvi Vogel sostiene che ci siano delle nuove speranze nella cura della sclerosi multipla, grazie alla marijuana.

In seguito ad un esperimento eseguito su topi da laboratorio, parzialmente paralizzati, questi scienziati sono riusciti a dimostrare che mediante l’assunzione di vari agenti della marjuana, le cellule immunitarie riuscivano a secernere un ‘quantum’ inferiore di molecole infiammatorie.

Lo studio in questione, è stato pubblicato sul Journal of Pharmacology Neuroimmune. Si ricorda che la sclerosi multipla è una malattia infiammatoria in cui il sistema immunitario attacca il sistema nervoso. Diventa invalidante e le cause ad oggi non sono ancora del tutto note.