Il premier Letta ha partecipato a Mestre, assieme al presidente dell’Europarlamento Schulz, al Festival delle idee di Repubblica annunciando la sua intenzione di abolire la legge Bossi-Fini perché ritiene sbagliato il reato di clandestinità. Enrico Letta ha aggiunto, che nei giorni successivi al naufragio di Lampedusa è partita l’idea di “costituire una missione militare umanitaria italiana navale e aerea che possa rendere il Mediterraneo un mare più sicuro”, e che sarà operativa da domani.

Infatti, scenderanno in campo unità navali e aree, il cui costo sarà elevato, e pertanto si chiede un contributo dell’Europa, per il Frontex e per discutere del regolamento di Dublino.

Intanto nel Canale di Sicilia, nelle ultime ore, dopo il secondo tragico naufragio avvenuto ad appena dieci giorni dall’altro, sono stati messi in salvo oltre 430 migranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.