Perugia: va dalla ex e le spara poi si toglie la vita

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Ott 2013 alle ore 9:36am


A San Giustino Umbro, nel Perugino una 26enne è stata trovata morta, nella sua abitazione, accanto a lei c’era l’ex fidanzato 28enne, ferito gravemente e poi morto in ospedale.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri di Città di Castello si tratterebbe di un omicidio-suicidio: l’uomo avrebbe prima sparato alla ex fidanzata e per poi si sarebbe tolto la vita.

Il 28enne, avrebbe bussato alla porta della giovane intorno all’una di notte e, quando lei gli ha aperto, lui le avrebbe sparato. Per ora non è ancora chiaro il numero di colpi che sono stati esplosi.

A dare l’allarme, amici e familiari dell’uomo, preoccupati insospettiti da alcuni sms ricevuti, e da un messaggio. Il 28enne era incensurato, e apparentemente non avrebbe mai avuto con la ex un atteggiamento violento.