Una ragazza di diciassette anni, dopo aver avuto un aborto spontaneo, se ne è andata in giro a fare shopping con un’amica da Victoria’s secret a Manhattan. Avendo un atteggiamento strano ha insospettito un agente di sicurezza che le ha chiesto di aprire la borsa pensando che avesse rubato qualcosa dalla boutique.

L’uomo, però, non avrebbe mai immaginato di trovarsi davanti agli occhi un feto morto.

Infatti, secondo quanto riportato dalla Cbs Ny, la ragazza avrebbe poi raccontato dell’aborto spontaneo e non sapendo come disfarsi del feto se lo sarebbe messo in borsa.

La ragazza, è stata portata in ospedale e l’amica interrogata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.