Insulti sotto casa dell’onorevole Santanché, identificati 16 ragazzi, movente non politico

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Ott 2013 alle ore 5:16pm


L’onorevole del Pdl Daniela Santanché ha sporto denuncia alla Polizia per essere stata insultata da un gruppo di giovani sotto casa sua a Milano.

Attorno alla mezzanotte della scorsa sera, in largo Settimo Severo, un gruppo di giovani hanno intonato cori ed insulti offensivi nei confronti dell’onorevole pidiellina. A nulla è servito l’intervento del compagno, Alessandro Sallustri, direttore de Il Giornale, il quale ha cercato di ragionare con loro.

Sono tutti di età compresa tra 17 e 18 anni, e non legati a sigle politiche. I sedici ragazzi coinvolti nella faccenda, sono stati tutti identificati dalla Polizia, che è giunta sul posto. I giovani non erano armati, ma le forze di Polizia hanno però trovato una chiave inglese nascosta in una fioriera. Sembrerebbe che i giovani fossero reduci da una festa di compleanno e volevano fare un po’ di baldoria.