Vecchioni positivo ad alcoltest, si giustifica che è colpa dello sciroppo alcolico, ma 2 mesi di arresto e ritiro patente

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Ott 2013 alle ore 3:50pm


Roberto Vecchioni è stato trovato positivo il 26 dicembre 2010 all’alcol test ad un controllo della polizia stradale lungo l’A4, in provincia di Brescia, ma la sua giustificazione davanti ai giudici è stata quella di aver assunto sciroppo alcolico per la tosse contenente destrometorfano bromidrato, che contiene alcol etilico. Motivazione questa a cui i giudici non hanno creduto, e così lo hanno condannato a due mesi di arresto (pena però sospesa con la condizionale).

I giudici oltre ai due mesi di arresto hanno disposto per lui, il ritiro della patente per 6 mesi e una multa di 650 euro.

Il tasso alcolemico rilevato è stato di 0,82 grammi per litro a fronte di una soglia consentita di 0,5.