Renzo Piano nominato lo scorso agosto dal presidente della Repubblica senatore a vita, ha deciso di devolvere il suo stipendio alla formazione e ai progetti di giovani architetti.

Il suo vitalizio, servirà dunque a finanziare nuove iniziative legate all’ideazione e progettazione da parte di giovani architetti, come ad esempio il recupero delle periferie o il consolidamento di strutture pubbliche esistenti, tra cui le scuole.

Lo ha annunciato lo stesso senatore in una nota, dopo l’incontro di ieri mattina con il capo dello Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.