Torino: mostra di Pierre Auguste Renoir, dal 23 ottobre 2013 al 23 febbraio 2014

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Nov 2013 alle ore 8:33am


Pierre Auguste Renoir, impressionista nato a Limoges nel 1841, non solo noto pittore ma anche artista perennemente alla ricerca, e sempre pronto a misurarsi con il nuovo divenendo l’impressionista che sconvolge le regole della rappresentazione.

Un pioniere, che la Galleria d’arte moderna (Gam) di Torino ha voluto ricordare nella mostra “Renoir dalle collezioni del Musèe d’Orsay e del Musèe dell’Orangerie” che resterà aperta al pubblico dal 23 ottobre 2013 al 23 febbraio 2014, proponendo una rassegna di circa 60 opere.

Una mostra, curata da Sylvie Patry, capo presso il Musèe d’Orsay, e da Riccardo Passoni, vicedirettore della Gam di Torino, che vuole analizzare tutta l’attività del grande pittore attraversando la qualità della tecnica e la varietà dei temi affrontati. La carriera dell’artista viene ripercorsa in 9 sezioni che permettono allo spettatore di seguire la sua evoluzione artistica in una mostra di oltre 5000 dipinti e un numero elevato di disegni e acquerelli.