L’assunzione della pillola anticoncezionale per anni, fa aumentare di 2,05 volte il rischio di glaucoma agli occhi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Nov 2013 alle ore 12:43pm


Un gruppo di ricercatori è convinto che assumere per diverso tempo un contraccettivo orale come la pillola possa aumentare il rischio di sviluppare il glaucoma, una grave patologia dell’occhio legata alla pressione interna e ritenuta una delle principali cause di cecità nel mondo che affligge ben 60 milioni di persone.

Lo studio in questione ha scoperto che la pillola può far aumentare addirittura del doppio il rischio di glaucoma. I ricercatori sono arrivati a tale conclusione, dopo aver coinvolto nella ricerca 3.406 donne di età compresa tra i 40 anni e oltre, sottoponendole a dei questionari relativi alla loro salute riproduttiva e alla vista, oltre che a visite oculistiche.

E da qui, questi esperti, hanno rilevato che coloro che avevano fatto uso di contraccettivi orali per oltre tre anni avevano 2,05 volte di probabilità superiori di ottenere una diagnosi di glaucoma.

Questi scienziati stanno ora cercando di capire il nesso che c’è tra i contraccettivi orali e il glaucoma. A tal fine, hanno pensato di sottoporre le donne che hanno assunto contraccettivi orali per tre o più anni a screening per il glaucoma e a visite frequenti dall’oftalmologo.