Sempre più bambini soffrono di carie. Cause? Mamme, cattiva alimentazione e uso ridotto dello spazzolino

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Nov 2013 alle ore 1:46pm


Dalle linee guida che giungono dal Ministero della Salute sull’igiene dentale, emerge che negli ultimi 5 anni l’incidenza della carie nei più piccoli è aumentata del 15%. Secondo i dati raccolti, si parla di 120mila bambini di appena quattro anni con problemi di carie. Cosa che fa molto riflettere se si pensa alle abitudini alimentari e igieniche, e dal comportamento assunto dalle madri durante la gravidanza.

Ovvero, ci si sofferma in maniera approfondita sulla loro abitudine a consumare cibi non adatti alla gestazione finendo col trasferire al feto sostanze che poi favoriscono l’insorgenza di fenomeni lesivi dei denti. Ma certamente, l’igiene orale e la giusta alimentazione anche in tenera età sono fondamentali per non incorrere in problemi da adulti.

Infine a queste cause, in ultimo si aggiunge anche la crisi economica. Sono infatti, sempre più numerosi i genitori che non possono permettersi di portare i propri figli dal dentista. Così, ai bambini tra 0 e 4 anni vengono effettuate soltanto 520mila prestazioni.