Il 28 novembre passerà Ison, la stella cometa più luminosa di sempre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Nov 2013 alle ore 7:30am


Il 28 novembre passerà vicino al sole la cometa Ison, ma intanto, a pochi giorni dal perielio sta già dando spettacolo sui cieli italiani, in quanto visibile ad occhio nudo. Si tratta della cometa più luminosa di sempre.

E il prossimo 3 dicembre nell’emisfero settentrionale, soprattutto alle prime luci dell’alba, potrà essere ammirata in tutto il suo splendore. Per gli astronomi però, è di maggiore interesse il passaggio della cometa attraverso la corona solare, previsto per il 28 novembre. In quanto, questo fenomeno accade molto di rado.

“Ison” si troverà infatti, solo ad un milione di chilometri dalla superficie del Sole, ovvero 150 volte più vicino rispetto alla Terra. Il sole riscalderà il nucleo della cometa, composto da metallo e pietre, fino a 2.760 °C, e per questo la cometa sarà visibile anche di giorno. C’è però un pericolo. Quando sfiorerà il Sole, rischierà di sfarinarsi. Per questo motivo, la Nasa teme che i detriti possano colpire la Terra.

La cometa Ison è stata scoperta a settembre 2012 dagli astronomi Vitali Nevski e Artyom Novichonok nell’ambito del programma International Scientific Optical Network.