Trasporti, un dicembre ricco di scioperi, tutte le date

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Nov 2013 alle ore 7:20am


Il mese di dicembre sarà ricco di agitazioni sindacali che andranno ad interessare il settore dei trasporti. Nelle prossime settimane ci saranno scioperi che interesseranno i voli, autotrasportatori e mezzi pubblici.

Il 3 dicembre 2013 si partirà con lo sciopero degli assistenti di volo della società Air Italy, proclamato da UGL Trasporto Aereo dalle ore 12.00 alle ore 16.00.

Il 6 dicembre 2013 invece, sarà la volta del Gruppo Meridiana (Meridiana Fly, Meridiana Maintenance, Geasar e Air Italy), con un fermo di 24 ore indetto dalle organizzazioni sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL e UGL Trasporti.

Con modalità territoriali, si fermerà anche il trasporto pubblico locale per 4 ore, secondo quanto annunciato da USB Lavoro Privato.

Il 9 dicembre 2013, invece, toccherà agli autotrasportatori che bloccheranno il Paese per 120 ore.

Infine il 16 dicembre 2013 incroceranno le braccia le società Sea e Sea Handling di Milano Linate e Malpensa, che si asterranno dal lavoro per 24 ore.

Nella stessa giornata lo sciopero riguarderà anche i mezzi pubblici. Annunciate 4 ore di sciopero da FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL Trasporti, UGL FNA e FAISA-CISAL, con modalità territoriali.

Quest’ultimo sciopero, è stato annunciato due giorni fa nel corso dell’incontro al Ministero del lavoro sulle problematiche del settore e sulla vertenza contrattuale “assolutamente inadeguato per quanto riguarda lo sblocco della trattativa contrattuale“, perché secondo i sindacati ”è necessario che il negoziato contrattuale riprenda nell’ambito del nuovo ccnl della Mobilità e si chiuda in tempi rapidi”.