Alle 13.41, in occasione della manifestazione organizzata sul circuito “Sagittario” di Latina in memoria di Marco Simoncelli, durante la seconda sessione di qualifica Doriano Romboni ha perso il controllo del suo mezzo, e alla curva 12 è andato a sbattere sulla parte sinistra, per poi attraversare il prato e finire nuovamente in pista in prossimità della curva sette, scontrandosi frontalmente con Gianluca Vizziello, 33 anni, di Policoro (Matera), ex campione italiano di velocità.

L’ex protagonista del Motomondiale, consulente tecnico della Federmoto, è morto. Alcuni piloti, resisi conto della gravità dell’incidente, si sono fermati sul luogo, tra questi anche Max Biaggi e il telecronista Mediaset Guido Meda, ma inutili i soccorsi e il trasporto in elicottero, nonché l’operazione per rimuovere un grosso ematoma alla testa.

Romboni aveva partecipato negli anni 90 ad oltre 100 Gran Premi nel motomondiale nelle categorie 125, 250 e 500, vincendone 11.

La Federazione motociclistica ha deciso di annullare la manifestazione Sic Supermoto Day.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.