Dormire bene aiuta a tenere lontano stress, problemi cardiaci, facilita la perdita di peso e aiuta la memoria. Ecco allora alcuni consigli da seguire per un buon sonno. Come prima cosa, evitare di bere caffè, evitare i sonnellini pomeridiani e assicurarsi un letto e un cuscino comodo.

1. Sviluppare una routine del sonno: dormire fino a mezzogiorno disturba il nostro orologio biologico e causa problemi di sonno. Andare a letto invece sempre alla stessa ora, weekend compresi, aiuta a regolare il ritmo sonno-veglia.

2. Muoversi: praticare esercizio fisico per quattro volte a settimana migliora la qualità del sonno. Inoltre, le persone che praticano un po’ di attività fisica, sono più attive, hanno una minor sonnolenza durante il giorno e il loro umore ne guadagna.

3. Cambiare dieta: significa abolire dall’alimentazione tutti gli alimenti che contengono caffeina come tè, caffè, bibite varie e cioccolata a partire dal tardo pomeriggio. La cena deve essere il pasto più leggero della giornata; evitare dunque cibi grassi e speziati che potrebbero far passare una notte insonne.

4. Evitare di fumare: chi fuma ha quattro probabilità in più di svegliarsi male rispetto a chi non fuma. Il fumo è responsabile dei disturbi respiratori oltre che dell’apnea notturna.

5. Evitare i drink la sera: l’alcol rende il sonno irregolare.

6. Evitare di usare apparecchi elettronici: usare tv, computer, videogames, cellulare prima di andare a letto stimola il cervello e rende difficile prendere il sonno.

7. Dormire nel proprio posto letto: coloro che dormono con un animale possono avere problemi del sonno; lo stesso vale se si dorme coi bambini. Ecco perché ciascuno dovrebbe avere il proprio giaciglio.

8. Evitare temperature tropicali: temperature tiepide non conciliano il sonno. La temperature ideale per la stanza da letto va dai 13 ai 23 gradi.

9. Dormire al buio: la camera deve essere quanto più buia possibile. Attenzione, anche la luce del cellulare o del pc può disturbare il sonno.

10. Il letto come zona riservata: deve servire solo per dormire o per i momenti di intimità. E se ci si sveglia di notte meglio non accendere pc, televisione o computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.