‘Glucopen’, una speciale penna per misurare la glicemia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Dic 2013 alle ore 7:01am


D’ora in poi niente più buchetti sulle dita per misurare la glicemia. Arriva ‘Glucopen‘, la speciale ‘penna’ brevettata dai ricercatori degli atenei di Pisa, Firenze e del Cnr.

Un nuovo dispositivo ideato per misurare il glucosio senza entrare in contatto con il sangue. Uno strumento, frutto della ricerca nel campo delle nanotecnologie, in cui l’ago utilizzato per misurare la concentrazione di glucosio nel sangue è sostituito da cannule microscopiche capaci di penetrare gli strati superficiali della pelle e di prelevare un piccola quantità di liquido interstiziale, il fluido presente fra le cellule dei tessuti del nostro corpo.

Un biosensore che è stato sviluppato dal dipartimento di chimica dell’Università di Firenze e che permette di determinare il contenuto di glucosio.