Papa Francesco dai bimbi malati del Bambino Gesù, da solo e senza scorta

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Dic 2013 alle ore 7:46am


Papa Francesco ha visitato ieri i bambini ricoverati all’ospedale Bambino Gesù di Roma, senza cardinali e monsignori al seguito, e senza scorta. Tenendosi lontano da fotografi, telecamere e medici. Il Santo Padre, è stato in visita presso l’ospedale dalle ore 16 alle ore 19 a stretto contatto con i piccoli pazienti e i loro familiari. Accolto con urla di gioia e lunghi applausi, dai piccoli pazienti e familiari.

In tale circostanza, il primario del reparto di Pronto Soccorso e rianimazione, il dottor Nicola Pirozzi, dopo l’incontro con il Pontefice ha detto: “Non è venuto a vedere l’ospedale ma i malati e i parenti“.

La visita del Papa presso il dipartimento di Emergenza e Accettazione, dove sono ricoverati sei bambini ad alta intensità di cura, è durata venti minuti. Il Santo Padre, si è poi recato al primo piano, dove nel reparto di Terapia intensiva neonatale sono ricoverati dieci neonati. La sua visita è proseguita toccando i reparti di Rianimazione, Nefrologia e Pediatria e presso la cappella, dove ha benedetto una nuova ambulanza di rianimazione pediatrica, per poi recarsi al “castello dei giochi”, dove ha incontrato le famiglie del gruppo “Figli in cielo” e alcuni dipendenti dell’ospedale.