L’invecchiamento si può fermare: speranze dalle NAD, sostanze che rivitalizzano le fibre muscolari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Dic 2013 alle ore 7:03am


Negli Usa, nei laboratori della Harvard Medical School, un gruppo di ricercatori sta provando a testare sulle cavie delle sostanze particolari, chiamate NAD, che hanno il potere di modificare il processo di invecchiamento delle fibre muscolari.

Ebbene, i primi risultati hanno dato esiti positivi. I tessuti muscolari dei topi anziani si sarebbero rinvigoriti, diventando più tonici e reattivi agli stimoli.

Tale studio, apre dunque la strada verso la ricerca di una sostanza per ottenere l’eterna giovinezza o, comunque, un mezzo per migliorare la qualità della vita delle persone.