Ministro Cancellieri “entro gennaio decreto che introduce reato di omicidio stradale”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Gen 2014 alle ore 8:35am


Il ministro della giustizia Anna Maria Cancellieri, fa sapere che è sua intenzione introdurre nell’ordinamento giuridico il nuovo reato di omicidio stradale.

Il Guardasigilli spiega ”Entro gennaio porterò in Consiglio dei Ministri un pacchetto di norme sulla giustizia che conterà anche l’introduzione del reato di omicidio stradale”. La Cancellieri ha sottolineato che questi reati sono, ”gravi” per cui è ”giusto che le vittime abbiano la giustizia che meritano. Spesso infatti le famiglie delle vittime si sentono offese nel loro dolore perché non hanno i riscontri che meriterebbero”.

Pochi giorni fa il ministro della giustizia aveva ricevuto un appello da parte del padre della piccola Stella, la bimba di 8 anni uccisa a Roma in un incidente causato da un automobilista ubriaco e senza patente, in cui la piccola ha perso la vita.

Vari i provvedimenti in programma: primo tra tutti l’introduzione dell”ergastolo della patente”, ovvero il divieto a vita di guidare, a seguire le modifiche al reato di omicidio colposo, con pene fino a 10 anni, oltre che il rito direttissimo in caso venga accertata la dinamica dell’incidente.