Smartphone ricettacoli di batteri, pulirli con frequenza un valido rimedio

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Gen 2014 alle ore 7:41am


Gli smartphone, i tablet ed altri device mobili sono utili, ma rappresentano dei veri ricettacoli di batteri. Ne sono convintissimi i ricercatori dell’American Journal of Infection Control, dopo aver coperto la presenza di colonie di Staffilococco Aureo e Clostridium Difficile sul 15% di un campione di tablet usati in ospedale.

Per questo, Dubert Guerrero, studioso presso la clinica Sanford Health ha spiegato che “Passare un panno in microfibra umido sui dispositivi è sufficiente a eliminare quasi tutti i batteri più comuni ma per quelli più resistenti o per i virus come quello dell’influenza è necessario invece usare qualche sostanza detergente” .