L’Italia eccelle nella ricerca della pelle artificiale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Gen 2014 alle ore 2:25pm


Se si parla di pelle artificiale è importante sottolineare che l’Italia eccelle nella sperimentazione, e che l’Istituto italiano di tecnologia è capace di monitorare tre grandi studi che potranno stravolgere la nostra quotidianità.

Sì perché, un gruppo di ricercatori ha implementato tre tecnologie mirate ad ideare pelle artificiale per differenti app.

In pratica, riuscire a replicare la sensibilità della pelle, obiettivo raggiunto. La prima innovazione è rappresentata dai sensori iCub; mentre la seconda da sensori piezoelettrici; la terza invece, si basa sulla creazione di una parte di pelle umana.