Cinema: Sorrentino trionfa ai Golden Globe con “La Grande Bellezza”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Gen 2014 alle ore 11:56am


Il cinema italiano trionfa alla 71esima edizione dei Golden Globes. “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino con protagonista un grande Toni Servillo. La grande bellezza, è il ritratto appassionato e amaro di una Roma bellissima e decadente, ha per protagonista Jep Gambardella (attore feticcio di Sorrentino), viveur di sessantacinque anni e scrittore di un solo libro che si muove tra cultura alta, mondanità e situazioni surreali in una città santuario di meraviglia e grandezza.

La pellicola riceve il premio di miglior film straniero. Assegnato dall’associazione dei critici della stampa straniera accreditati ad Hollywood, è considerato un auspicio per un possibile successo anche agli Oscar.

Premiati anche come miglior film drammatico ‘12 anni schiavo‘, mentre la migliore commedia è ‘American Hustle‘.

Cate Blanchett è l’attrice migliore del film drammatico ‘Blue Jasmine’ di Woody Allen, mentre Matthew Mc Conaughey è il miglior attore di un altrettanto film drammatico dal titolo ‘Dallas Buyers Club‘. A Leonardo di Caprio va il premio come miglior attore della commedia ‘The Wolf of Wall Street’. Mentre ad Amy Adams quello di miglior attrice in ‘American Hustle’.

Infine i premio per il miglior regista va al messicano Alfonso Cuaron per il film in 3d ‘Gravity‘.