Succhi di Frutta: Governo battuto in Commissione, contro parere di innalzare al 20% la quantità minima di frutta

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Gen 2014 alle ore 12:07pm


Il Governo è stato battuto in commissione Agricoltura della Camera circa l’emendamento del Pd relativamente alla legge comunitaria che chiede di innalzare al 20% la quantità minima di frutta (attualmente al 12%) che deve essere contenuta nelle bevande analcoliche, ovvero succhi di frutta prodotte e commercializzate in Italia. I deputati del M5S si sono astenuti dal voto.

A presentare l’emendamento erano i deputati del Pd Nicodemo Oliverio e Michele Anzaldi: “Si tratta di un grande successo per la tutela della salute dei consumatori ma anche dei nostri produttori di frutta, in favore dei quali stiamo combattendo una battaglia che non piace alle multinazionali“, dichiarano subito dopo il voto.