La terra continua a tremare in Campania. Dopo i recenti sismi avvenuti nel Matese, due nuove scosse di terremoto, entrambe di magnitudo 3.7, sono state registrate ieri sera alle ore 20.35 e alle 23.44 nel Salernitano, nel distretto sismico del Cilento, dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv.

L’epicentro della prima scossa è stato registrato individuato nel comune di Roccadaspide, a una profondità di 6.3 chilometri. Le località vicine all’epicentro della seconda scossa sono state Albanella, Capaccio, Giungano e Trentinara.

Molte le telefonate che sono arrivate al centralino dei vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.