Gattinoni dice addio alla capitale con la collezione primavera-estate 2014

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Gen 2014 alle ore 10:20am

Stefano Dominella, presidente di Gattinoni ha annunciato questa mattina l’intenzione della maison di lasciare ”per molti anni” la capitale, a conclusione di quella che ha definito ”una delle sfilate più faticose in 35 anni di carriera’‘.

Quella di ieri, è stata l’ultima passerella capitolina per Gattinoni. Un saluto con commozione e polemiche.

All’interno della manifestazione Alta Roma – Alta Moda, Gattinoni ha scelto di presentare la sua collezione primavera-estate 2014 nella originale location del cantiere del nuovo Centro congressi ”La nuvola”, a firma di Massimiliano e Doriana Fuksas, in fase di realizzazione nel quartiere Eur.

A sfilare abiti trasparenti, impalpabili, lievi, armoniosi, amabili come le nubi che volano leggere. In colori tenui che vanno dal bianco, all’azzurro, al rosa pallido, passando per il giallo e il nero.

Abiti molto sofisticati come gli chemisier che Guillermo Mariotto ha mandato in scena per la griffe romana. Eteree creature dalle sopracciglia sbiancate, dalle acconciature-maschera, dal volto nascosto dietro velette, cappelli, o museruole-gioiello, dalle linee sottili, virginali o spaziali.