Terremoto di magnitudo 6 nell’Isola greca di Cefalonia, sisma avvertito anche in Italia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Gen 2014 alle ore 9:56am


Due scosse di terremoto con epicentro nell’isola di Cefalonia (Grecia) nel pomeriggio di ieri hanno raggiunto anche l’Italia Meridionale dove sono state percepite in Puglia, nella Calabria jonica, in Sicilia e in altre zone dell’area mediterranea.

Diverse le segnalazioni arrivate anche dal capoluogo partenopeo, soprattutto da parte di chi abita in collina e ai piani alti. In Puglia le segnalazioni maggiori sono arrivate dalle zone di Lecce, Brindisi e Taranto. In Italia non ci sono stati né danni né feriti.

A Cefalonia, non ci sarebbero vittime dopo il forte terremoto di magnitudo 6.0, ma tuttavia la scossa iniziale e la scia sismica successiva, hanno provocato gravi danni alle rete stradale e agli edifici più vecchi. Lo riferiscono i media locali.

Il movimento tellurico ha causato numerose frane di rocce e pietrisco bloccando il transito su diverse strade. In molti punti il manto stradale è stato aperto da profonde fessure.