Le donne sono giocatrici migliori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Feb 2014 alle ore 7:00am

Sempre più donne giocano di questi tempi. Gli uomini si avvicinano al tavolo verde o ai giochi tradizionali per il desiderio di successo materiale, ritenendo che una vincita alla lotteria o centrare un jackpot al gioco slot machine online, possa risolvere finanziariamente i loro problemi. A differenza di quanto si possa credere, studi e statistiche sui giocatori dimostrano però che proprio le donne hanno più probabilità di ottenere grandi vincite.

Due sono i fattori principali, l’approccio al gioco e la propensione al rischio.

Gli uomini e le donne hanno un approccio al gioco nei casinò completamente diverso. Alla base vi sono la differente percezione del denaro e gli obiettivi di vincita, due fattori considerati molto importanti quando ci si siede al tavolo verde.

Parlando di percezione, gli uomini quando incominciano a giocare entrano con l’idea di “tutto o niente”, portandoli a scommettere solamente con l’obiettivo di una grande vincita. Invece le donne hanno la percezione che il gioco sia un’attività sociale. Tendono a socializzare, anche online, con i casinò live e la chat, a divertirsi, come una pausa dalla loro routine; in altre parole le donne tendono ad avvicinarsi ai giochi di casinò con una mentalità più aperta.

Fattore da non sottovalutare, secondo questi studi, anche l’ego maschile, che porta gli uomini che perdono al tavolo da gioco, o in altri giochi a distanza e scommesse, a continuare a giocare finché non recuperano le perdite. Le donne, all’opposto, tendono a recuperare piuttosto velocemente, accettando le perdite come parte del gioco e mantenendo un approccio più pacato e razionale. Proprio l’attitudine verso le vincite, la percezione positiva del gioco e l’abilità di affrontare le perdite in modo razionale rende le donne giocatrici migliori e vincenti.

La propensione al rischio riguardante il gioco delle donne è statisticamente minore. Le donne tendono a giocare razionalmente, scommettendo o puntando quando sono certe delle proprie capacità di gioco e dando il giusto valore al denaro. Secondo i risultati di questi studi, le donne dimostrano di essere giocatrici intelligenti e calcolate, che non prendono grandi rischi nella loro strategia di gioco, portando conseguentemente a risultati migliori a lungo termine.

Filosofia di gioco opposta a quella emersa per il panorama maschile, visto che gli uomini tendono a puntare il massimo a loro consentito ma incorrendo anche in fortissime perdite. Statisticamente, infatti, gli uomini perdono di più rispetto alle donne.

In conclusione, le giocatrici tendono a essere migliori perché scelgono di giocare per divertirsi più che per vincere grandi somme di denaro.