George Clooney: “non userò Twitter, è un’idea orribile”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Feb 2014 alle ore 10:27am


George Clooney non scriverà su Twitter. A rivelarlo è l’attore stesso in un’intervista rilasciata a Variety, nella quale sostiene di non cinguettare e di non avere minimamente intenzione di farlo: perché? ”Semplice, la sera mi piace bermi un drink. Potrei facilmente dire qualcosa di stupido, e non penso nemmeno voi vogliate che accada. Non vedo Matt (Damon) o Brad (Pitt) o me stesso condensare i nostri pensieri in una cosa da 140 caratteri alle tre del mattino. Dio ce ne scampi, prendi una pillola per dormire, poi ti svegli e quel che hai scritto non ha nemmeno senso. Che idea orribile”.

Si ricorda che l’affascinante Clooney sarà nelle nostre sale dal 13 febbraio con un nuovo film da lui scritto, diretto e interpretato, “The Monuments Men“, nel quale si parla degli uomini delle forze alleate impegnati nella preservazione del patrimonio storico-artistico durante la seconda guerra mondiale.
Un film ispirato al libro di Robert M. Edsel, “The Monuments Men: Allied Heroes, Nazi Thieves and the Greatest Treasure Hunt in History”.

Nel cast ci sono anche gli attori: Matt Damon, John Goodman, Bill Murray, Jean Dujardin, Bob Balaban, Hugh Bonneville e Cate Blanchett.