Carnevale: da trucco a costumi, il decalogo sulla sicurezza da parte del Ministero della Salute

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Feb 2014 alle ore 12:48pm


Il Carnevale è ormai alle porte, ed essendo una festività, tanto attesa soprattutto dai bambini, che non vedono l’ora di mascherarsi e di divertirsi, necessita di essere festeggiata in tutta sicurezza.

Per questo motivo, il Ministero della Salute invita tutti gli adulti, in particolare docenti e genitori, a fare attenzione ai pericoli che si celano dietro a maschere, trucchi, costumi e gadget.

Per divertirsi e far divertire, i propri piccoli in tutta sicurezza, basta seguire 10 semplici accorgimenti:

1. Non spruzzare schiume e stelle filanti in spray negli occhi. Possono causare seri danni alla cornea. Stare attenti a non spruzzarle neppure addosso alle persone o sui vestiti perché potrebbero entrare a contatto con pelle e viso, e causare reazioni allergiche.

2. Non usare tali schiume e spray nelle vicinanze di fonti di calore, anche piccole come ad esempio le candeline per le torte. Molti articoli sono infiammabili e spesso l’etichetta non riporta l’indicazione di infiammabilità

3. Controllare sempre che le maschere decorate con glitter e brillantini colorati siano a norma, e che i brillantini non possano staccarsi e penetrare negli occhi, nel naso e nella bocca.

4. Stare molto attenti alle piccole parti dei costumi, i bottoni che si staccano facilmente ecc, (perché se ingoiati possono provocare soffocamento) o a laccetti nella parte del collo (perché se afferrati e stretti possono provocare strangolamento).

5. Annusare il tessuto del costume e i materiali dei gadget. Se emanano un cattivo odore, non farli indossare ai bambini, perché potrebbero contenere la sostanza tossica formamide, che una volta inalata o ingerita può causare seri problemi. Stare attenti alla presenza di alti livelli di ftalati, anch’essi molto tossici se masticati o succhiati.

6. Se acquistate un costume di carnevale, leggete l’etichetta e fate attenzione che sia classificato come giocattolo (marchio CE), in quanto rappresenta una garanzia di ‘non infiammabilità’.

7. Scegliete con cura i gadget e gli accessori delle maschere (spade, lance, cappelli, caschi, occhiali, fasce). Possono presentare delle parti metalliche molto taglienti.

8. Truccate i bambini con cosmetici sicuri e non scaduti. Preferite prodotti ipoallergenici, adatti alla loro età. Controllate etichetta (data di scadenza o ‘Pao’, periodo di tempo in cui il prodotto può essere utilizzato una volta aperto).

9. Prima di truccare i bambini, testate il prodotto su un lembo della sua pelle ( dietro l’orecchio) per saggiare un’eventuale sensibilità. E per il trucco, utilizzate uno struccante delicato e, subito dopo, sciacquate il viso dei bambini con abbondante acqua.

10. Evitate di applicare il trucco sulla pelle non detersa accuratamnete e sulle parti delicate come occhi e bocca onde evitare che venga ingerito e dunque possa irritare congiuntiva e mucose.