Si è spento all’età di 63 anni, dopo una lunga malattia, Franco Origone, disegnatore e vignettista, collaboratore, con il fratello Agostino, del quotidiano Il Secolo XIX.

Una lunga carriera la sua, fatta di tante strisce umoristiche e vignette anche politiche ma mai volgari. E di fumetti per bambini e diversi di pubblicità.

Nato nel capoluogo ligure, Franco era il disegnatore, Agostino l’autore dei testi.

Gli Origone hanno debuttato nel 1973: i loro primi lavori sono stati pubblicati sul quotidiano genovese Il Lavoro, e poi anche con il mensile a fumetti Il Mago. Da qui, sono nate figure famose come il dittatore Petrus, e nel 1976 Nilus. Il successo di quest’ultima striscia satirica, ambientata nell’antico Egitto, fu tale che venne pubblicata anche su quotidiani e riviste, per poi essere raccolta in volumi.

Vari i riconoscimenti ricevuti con il fratello. Nel 1984 Palma d’oro dell’umorismo a Bordighera, nel 1988 il Premio Umorista dell’Anno di Sorrisi e Canzoni TV e nel 2001 il Premio Forte dei Marmi per la satira politica. Molte le collaborazioni, anche con celebri riviste, come Il Mondo, Epoca, Espansione e Panorama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.