Un tessuto italiano efficace contro infezioni della pelle, viene usato solo all’estero

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Mar 2014 alle ore 3:46pm


Un tessuto sarebbe capace di curare e prevenire le infezioni cutanee. Si chiama Dermasilk ed è un prodotto italiano. Si tratta della ‘fibroina di seta medicata’ inserita nelle linee guida europee per il trattamento della dermatite atopica, ma non conosciuta in Italia. Eppure tale tessuto è stato inventato da Dino Montagner, residente a San Donà di Piave, il quale scoprì che nella seta sono contenuti due aminoacidi, la glicina e la alanina.

Da qui, lo studioso si è rese successivamente conto del fatto che con l’aggiunta di un antimicrobico a base di ammonio quaternario, era possibile ottenere una sorta di “medicazione incorporata” arrivando così ad un tessuto capace di resistere a quasi cento lavaggi, diventando indistruttibile.

Ma non è tutto. Sì perché, la cosa più sensazionale sarebbe quella che potrebbe tranquillamente essere utilizzato per la creazione di camicie, intimo, maglioni e quant’altro senza alcun impiego di trattamenti antibatterici, essendo già antibatterico di suo, e dunque adattissimo per l’igiene della persona.

Ma in Italia, purtroppo tale sensazionale prodotto sarebbe vendibile solo via web. Consigliato da esperti in medicina e per scopi terapeutici, ma non utilizzato nel campo del tessile.