La Lila, Lega italiana per la lotta contro l’Aids, ha sottolineato il disinteresse presente nel nostro Paese per il Femidom, il contraccettivo femminile molto utile e in grado di allontanare molte malattie veneree che colpiscono le donne.

Infatti, sebbene questo preservativo femminile sia presente in tutti i programmi dell’Onu, in Italia è poco conosciuto e scarsamente adoperato.

La Lila pertanto, ha voluto parlare attraverso un video dell’importanza del Femidom, puntando l’indice contro le strutture sanitarie pubbliche, che non fanno niente per informare le donne dell’esistenza di tale forma di contraccezione.

La scatola messa in commercio, contiene tre pezzi e costa 7 euro ma, secondo Alessandra Cerioli (presidente nazionale della lega), il Femidom dovrebbe essere diffuso in via del tutto gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.