Il noto social network Facebook è risaputo che memorizza tutte le nostre ricerche. Ecco allora che per molti vi è l’esigenza di tutelare la propria privacy. Ebbene esiste un rimedio.

Il risultato di tali ricerche, visibile solo al proprietario del profilo, ma anche a chi condivide con noi il pc può crearci problemi. Ecco allora che per tutelare la propria privacy basta visualizzare il risultato delle proprie ricerche e cancellarle. Come?

Basta andare sul registro attività. Da qui, selezionare la voce altro nel menù a sinistra dove verrà finalmente visionata la funzione “cerca” finora nascosta. Qui sono registrate tutte le attività dell’utente, dalle ricerche fino agli interessi, e da questa funzione è possibile cancellare l’intera cronologia o anche una semplice voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.