Lorenzo Crespi è malato, dopo appello sarà curato, è senza soldi, sceglie di fare solo il volontario

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Mar 2014 alle ore 11:27am


Lorenzo Crespi potrà ora curarsi. La settimana scorsa a “Domenica Live” aveva confessato di essere malato e di essere impossibilitato a curarsi per problemi economici e logistici.

Lorenzo è affetto da una malattia molto seria legata ai polmoni forse congenita, e aveva espresso il desiderio di lasciare la città dove viveva, ovvero Messina per curarsi a Roma.

Altro desiderio era quello di andare in una comunità come volontario, ad aiutare i ragazzi disagiati rinunciando così alla sua carriera di attore.

E Barbara D’urso ci è riuscita. Crespi si trova ora a Roma, dove ha incontrato anche Maurizio Costanzo che per lui è come un padre, il quale lo ha incoraggiato nella sua scelta di fare il volontario in una comunità di ragazzi con problematiche diverse.

Lorenzo dopo il suo appello ha ricevuto molte offerte di cure sanitarie e di ospitalità a Roma. Al momento l’attore è in un albergo con il suo adorato cane e potrà curarsi al Fatebenefratelli di Roma.

La felicità dell’attore è però durata poco, perché ha saputo che anche la madre è affetta da enfisema polmonare. Lui nonostante la sua condizione economica e di salute ha promesso che le starà vicino in questa comune battaglia.

Crespi dopo il soggiorno gratuito in albergo, andrà a vivere in una residenza sul mare, concessagli sempre, in maniera del tutto gratuita, da una spettatrice.

L’attore intanto ha donato film, libri, abiti e tutte le sue cose, alla comunità con cui vuole collaborare, perché sostiene che d’ora in poi non avrà bisogno più di nulla. Gli occorreranno solo abiti da lavoro.

Ed è rimasto molto colpito dalla sua prima visita in comunità, spiegando che “In 20 minuti i ragazzi hanno capito tutto di me“.