Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenuta al XV Forum di Confcommercio a Cernobbio ha sottolineato che il governo Renzi “ha esordito bene sul piano dei redditi, ma al contrario ha esordito malissimo sul piano delle regole del lavoro”.

Secondo la Camusso “andava contrastata la lunga stagione del precariato“, spiegando che “i problema vero è che in Italia il lavoro è poco. Lo scivolamento verso la povertà non è solo un aspetto di diseguaglianza generale ma è frutto di una presenza di lavoro povero e dell’assenza di lavoro”.

Per la Camusso allo stato attuale delle cose “la vera politica del lavoro per cambiare orizzonte è che tutte le risorse disponibili vengano messe a creare lavoro”.

Un pensiero su “Camusso: “Il governo Renzi ha esordito bene sul piano dei redditi, ma malissimo su regole lavoro””
  1. Quando CGIL renderà pubblici e controllabili i propri bilanci, l’elenco  nominativo degli iscritti, pensionati e lavoratori e delle sue proprietà immobiliari, potrà essere credibile.
    Ricordiamo alla Camusso che NON è ancora stata applicata la norma costituzionale che regolamenta i sindacati che ancora oggi pretendono di governare e di rovinare l’Italia a loro piacimento.

Rispondi a carolus Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.