Depressione: ricerca rivela che la ketamina, la ‘droga dei party’ può combatterla

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Apr 2014 alle ore 12:35pm

Secondo un recente studio, condotto da un gruppo di ricerca della Oxford Health NHS Foundation Trust e l’Università di Oxford, pubblicato sul Journal of Psychopharmacology, la ketamina sembra essere un “nuovo promettente antidepressivo, che funziona in modo diverso rispetto a quelli già in uso”.

Nel Regno Unito, i ricercatori hanno testato tale sostanza su 45 pazienti con oltre 400 infusioni endovenose, per capire se poteva portare benefici ed essere sicura attraverso assunzioni ripetute. Si ricorda che la ketamina è una droga che negli ultimi tempi viene molto utilizzata dai giovani e nei party.

Ebbene, tale sperimentazione, a base di infusioni ha rivelato che la ketamina era un efficace e rapido rimedio antidepressivo, soprattutto in quei pazienti che precedentemente non avevano risposto in modo positivo ad altri trattamenti.

Ecco allora che gli scienziati, sono arrivati alla conclusione, se per molti soggetti in osservazione, gli effetti benefici non erano durati più di 2 giorni, nel 29% di coloro che avevano partecipato al test i benefici erano andati oltre le tre settimane mentre nel 15% di essi anche oltre i due mesi.