Truffa Equitalia, 8 arresti e 15 iscritti nel registro degli indagati, in manette anche un funzionario

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Apr 2014 alle ore 11:10am

Il Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza sta eseguendo otto arresti e decine di perquisizioni nelle province di Roma, Napoli, Caserta e Cosenza per corruzione, concussione, bancarotta fraudolenta e documentale, truffa aggravata ai danni dello Stato e di Equitalia, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, omessa dichiarazione e omesso versamento Iva.

Si parla di quindici iscritti nel registro degli indagati. Tra gli arrestati anche un funzionario di Equitalia che, in cambio di denaro, ha permesso ad imprenditori e professionisti di non pagare le ingenti somme dovute all’erario.

Le indagini, secondo quanto è stato comunicato “hanno fatto emergere un vero e proprio sistema truffaldino, garantito da episodi di sistematica corruzione e messa a disposizione delle pubbliche funzioni, che ha consentito scientificamente di non versare i dovuti milioni di euro nelle casse di Equitalia”.