Papa Francesco chiede perdono per gli abusi sui bambini perpetrati nel corso degli anni da preti pedofili.

Il Pontefice parlando a braccio nel corso dell’udienza avuta con l’Ufficio Cattolico per l’Infanzia ha detto ‘‘Mi sento chiamato a farmi carico di tutto il male compiuto da alcuni sacerdoti. E a chiedere perdono per il danno che hanno compiuto, per gli abusi sessuali sui bambini“.

E continuando il Santo Padre ha aggiunto “La Chiesa è cosciente di questo danno. E noi non vogliamo compiere un passo indietro nell’affrontare questo problema e le sanzioni che devono essere comminate. Al contrario credo che dobbiamo essere molto forti. Con i bambini non si gioca”.

Le parole del Papa esprimo dunque una profonda amarezza per quanto accaduto. Un’ammissione di colpa da parte della Chiesa degli abusi commessi da parte di sacerdoti su minori.

Le Nazioni Unite, da parte loro, hanno chiesto alla Santa Sede di rimuovere dal loro incarico coloro che hanno commesso abusi sessuali sui bambini. Cosa che sta già avvenendo da quando è arrivato Papa Bergoglio.

Il Comitato inoltre, esorta la Santa Sede a valutare quanti bambini sono nati dagli abusi da parte di preti cattolici. Individuarli e fare in modo che possano garantire a loro quanto dovuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.